SOSTEGNO PSICOLOGICO AI GENITORI SEPARATI

Sei un genitore che intende separarsi, ma vorresti gestire questa fase delicata del tuo ciclo vitale nel miglior modo possibile per la tutela psicologica dei figli (e anche della tua!)? Oppure sei già separato, ma stai vivendo un momento di difficoltà perché non sai come affrontare al meglio la situazione?
Da anni svolgo attività di consulenza e sostegno psicologico nell’ambito delle separazioni con l’obiettivo di sviluppare e potenziare le risorse di ognuno e, allo stesso tempo, riconoscere e accettarne i limiti in modo da riuscire, partendo da essi, a trovare delle soluzioni per riuscire a vivere in maniera più funzionale questa nuova e complessa fase del ciclo vitale.
Nello specifico, svolgo attività di consulenza e sostegno psicologico per i genitori che intendono separarsi, per chi è già separato, ma sente di aver bisogno di un aiuto per affrontare le difficoltà sopraggiunte e per le famiglie ricostituite, in cui entrambi i genitori o uno dei due, a seguito della separazione, hanno intrapreso un’altra relazione con un nuovo partner costruendo insieme ad esso un’altra famiglia. Situazioni complesse che a volte rischiano di comportare turbamenti e alterazioni dello status quo familiare.
Per cui, se ti trovi in una delle precedenti situazioni e senti il bisogno di un aiuto professionale, non esitare a contattarmi.

Il sostegno psicologico è possibile erogarlo anche in modalità online.

ALIENAZIONE PARENTALE

Sei un genitore che, a seguito di una separazione coniugale ha iniziato ad avere difficoltà a relazionarsi con il proprio figlio o a perderne totalmente i contatti?
L’alienazione parentale è un fenomeno relazionale che coinvolge tutti i membri di un sistema familiare e ha come conseguenza ultima il rifiuto totale e immotivato di un figlio nei confronti di uno dei due genitori.
Partendo da questo concetto, il mio lavoro nell’ambito clinico è svolgere consulenze psicologiche nei casi di ipotesi di alienazione parentale, occupandomi di sostegno psicologico per tutti quei genitori separati e rifiutati dai figli, con l’obiettivo di ri-attivare e rinforzare tutte quelle risorse in cui, con il tempo, ogni genitore in difficoltà ha smesso di credere, ma che sono state da sempre presenti nella propria vita. Lavorare sulle risorse, ma anche sui limiti, per capire cosa non ha funzionato e in cosa si poteva fare meglio, per riprendere in mano le redini della propria vita e ristabilire un rapporto di fiducia con se stessi e con il proprio figlio.